martedì 13 marzo 2018

Letture: Tè, zucchero e segreti di Nancy Naigle #12.18


La bella e risoluta Jill Clemmons ha deciso di abbandonare Adams Grove, il paesino di campagna dove è nata, per costruirsi una nuova vita in Georgia. Ma in quel remoto angolo di Virginia ha lasciato il suo affetto più grande, la nonna Pearl, che l’ha cresciuta come una figlia dopo la morte dei genitori. Il suo cuore si è allontanato anche da Garrett Malloy, il fidanzato di un tempo e una delle ragioni per cui Jill ha deciso di andarsene.

Quando tutto il paese si ritrova a piangere l’improvvisa scomparsa dell’amata Pearl, Jill ritorna ad Adams Grove per occuparsi del funerale e delle cose della nonna. La casa di Pearl custodisce però dei segreti inattesi. Segreti che riguardano il passato della nonna, ma anche il presente di Jill, e quello di Garrett. Segreti che, innescando una strana serie di eventi, faranno riavvicinare i due. Segreti che metteranno Jill di fronte a una scelta decisiva, e le insegneranno il valore più profondo dell’amore.

Questo è un libro che prima di tutto colpisce per la cover, molto fine e delicata, attira assolutamente l'occhio, poi quando ho letto la trama mi ha ispirato e ho deciso di leggerlo, devo dire che sono contenta della mia scelta!
Jill è sempre vissuta ad Adams Grove, un paesino della Virginia, dove è ancora molto forte l'attaccamento alla terra, al commercio locale e dove gli abitanti si sostengono gli uni con gli altri, e fin da ragazzina ha vissuto una grande storia d'amore con Garrett, fino a quando nella loro vita compare Bradley che le fa capire che Garrett ha un'altra donna. A questo punto Jill si sente abbandonata dell'amore della sua vita e si trasferisce quindi in Georgia...ma l'improvvisa morte dell'adorata nonna Pearl la fanno tornare ad Adams Grove, e complice il testamento della nonna e le sue ultime volontà, dovrà fare i conti con il suo passato e con il passato della nonna che credeva di conoscere così bene e invece scopre che qualcosa le aveva nascosto...
Questo libro non è la classica storia d'amore, c'è anche un po' di "giallo" nella trama, chi mai attenterà alla vita di Jill diverse volte e perché?
Devo dire che il libro è assolutamente delizioso e piacevole, la lettura scorre velocemente e vi ritroverete alla fine del libro ancora prima di accorgervene! E' una lettura piacevole e allo stesso tempo poco impegnativa, perché come dice l'autrice all'inizio del libro:

Questo libro è dedicato a ogni donna che ha bisogno di una pausa. Ci sono passata. Non c’è niente di male a fuggire ogni tanto.

Volete un consiglio? Prendetevi una pausa e leggetelo!

A presto! Buona lettura!

Nessun commento:

Posta un commento